Come togliere il pannolino in tre giorni

Come togliere il pannolino in tre giorni

Sei alla ricerca di consigli utili per aiutare il tuo bimbo ad abbandonare il pannolino. Questo è il primo di 3 articoli correlati in cui vi parlemo del metodo della nota puericultrice Kathryn Mewes, autrice del libro "Bastano tre giorni".

Abbandonare il pannolino in tre giorni è possibile! Ecco la prima parte del programma!

CONSIGLI UTILISSIMI!

Quando cerchi di insegnare qualcosa di nuovo al tuo bimbo, come in questo caso insegnargli ad usare il vasino, è fondamentale dimostrare tranquillità, calma e tanta coerenza! Fatevi una domanda: è davvero pronto? E poi: abbi fiducia di lui e nella sua capacità di apprendimento.

Può variare da bambino in bambino ma il periodo giusto potrebbe essere tra i 2 anni e mezzo e i 3 anni e mezzo.

Tieni il pannolino sotto controllo e annota quante volte fa la pipì. Se lo cambi ogni ora e mezza/2 e delle volte è asciutto, vuol dire che ha iniziato a ad avere controllo della vescica: è questo il primo passo per abbandonare il pannolino.

Studiate il suo comportamento per 3 giorni, se a volte è asciutto potrete iniziare il programma. Ti capita che sia lui a chiederti spesso di cambiare il pannolino perchè si sente sporco? Bene, questo è un altro ottimo segnale.

Quando accadono queste cose può essere che sia il momento giusto per parlare del vasino.

Arrivati a questo punto, lanciati! Fatti accompagnare dal bimbo in bagno e raccontagli passo dopo passo quello che state facendo insieme fino a quando è il momento di lavarsi le mani. accertati che sia attento mentre gli spieghi tutto: è importantissimo. Nel caso in cui si rifiutasse, non è necessario insistere.

Ecco la fase successiva. Spiegate al bambino che gli toglierete il pannolino mentre gioca in casa o fuori in cortile e che quando dovrà fare la pipì o la popò potrà sedersi sul vasino o sul riduttore che avrete comprato insieme.

Oppone resistenza? E' normale e ti consigliamo di non parlare più dell'argomento vasino per 3-4 settimane.

Sembra essere d'accordo? Leggi insieme a lui un libretto sul vasino oppure fatevi un giro insieme sul web per scegliere insieme il prossimo vasino. Una cosa che deve imparare fin da subito è collegare al discorso vasino il lavaggio delle mani. A riguardo, ricorda di acquistare un predelino da mettere vicno al lavabo.

RICORDA BENE: mantieni la calma e sorridi molto. Permetti al bimbo di accampagnarti al bagno. Fallo bere spesso e inizia a farlo girare nudo dalla vita in sù quando siete a casa e fagli indossare dei pantaloni con elastico quando uscite. Gratificalo con abbracci e carezze, credi in lui, abbi fiducia di lui. Segna gli orari in cui di solito fa la pipì e la popò. Ricorda che gli incidenti possono accadere sempre e comunque e interrompi subito il prgramma se lui non è ancora del tutto pronto!

Ora può partire il programma vero e prorio, di seguito troverete alcune cose di cui avrete bisogno secondo la supertata.

1 Organizzati con diverse paia di pantaloni o pantaloncini con l'elastico e una maglietta lunga.

2 Non fissare appuntamenti importanti per tre giorni.

3 Tanta calma e serenità.

4 Bicchieri e bottiglie divertenti per incoraggiarlo a bere.

COSE DA NON FARE ASSOLUTAMENTE: non mostrare frustrazione, non insistere sull'argomento, non esagerare, dire al bambino "tutti quelli che conosciamo non portano più il pannolino", continuare a dirgli "sei un bambino grande, non dovresti più avere il pannolino", chiedergli insistentemente "vuoi fare la pipì?", esprimere delusione in caso di incidente, fare smorfie di disgusto quando svuotate il vasino, esagerare con le lodi, continuare il programma se il bimbo non è psicologicamente pronto.

 

Primo giorno

E' la mattina giusta per salutare il pannolino. Siediti con lui e leggi un libretto sull'argomento. State facendo colazione, è questo il momento giusto per dirgli che andrete a comprare un bel vasino colorato e che bisognerà decidere dove metterlo. Subito in macchina e si parte, con il pannolino, per il negozio. Se il bambino ha 3 anni puoi scegliere anche un simpatico riduttore e visto che ci siete fate un bel carico di mutandine.

Arrivati a casa, toglili il pannolino e lascialo con un maglia lunga, scarta il vasino e mettigli vicino alcuni dei suoi giochini preferiti, serviranno a distrarlo.

Ecco un'altra dritta fantastica secondo noi! L atata consiglia di decorare un barattolo o un recipiente qualsiasi e ogni volta che farò la pipì nel vasino gli farete mettere un sassolino dentro. Vale lo stesso per un bel cartellone colorato a cui attaccare un adesivo allo stesso modo.

Lasciate cheil bambino giochi liberamente e vicino a lui ci dovrà essere sempre il simpatico bicchiere d'acqua. Deve essere davvero divertente per incoraggiarlo a bere!

Dopo 15/20 minuti di gioco, ricordagli dove si trova il vasino e poi chiedigli: "Dove fai la pipì se ti scappa?" Lodatelo sempre quando risponde! 

Se i primi tentativi non vanno a buon fine ricordate di non dimostrare mai frustazione, i bimbi lo sentono! Che fare in questi casi? La tata consiglia di rivolgersi direttamente al 'pisellino' o alla 'patatina' così "Ascoltami bene, pisellino/patatina. Sei stato bravissimo a fare la pipì senza pannolino. La prossima volta puoi chiedere a ... di portarti a farla nel vasino?" Poi si finge di aver ottenuto risposta e si risponde: "D'accordo, ti ringrazio tantissimo pisellino/patatina".

Pulisci velocemente in silenzio e lontano dal bambino.

Prima di pranzare vai in bagno insieme a lui. "Devo sempre fare la pipì prima di pranzo e di cena. Facciamola insieme, poi ci laviamo le mani e andiamo a mangiare". Incoraggia il bambino a sedersi sul vasino mentre staisul gabinetto. Passati tre-quattro minuti, poi lavatevi le mani e andate a mangiare.

Dopo pranzo osservalo per vedere se si sforza per andare di corpo. E' frequente che lo faccia dopo pranzo se non l'ha fatto durante la mattinata. Se capti che ha voglia digli: "Mi sa che hai bisogno di fare la cacca. Andiamo a sederci sul vasino e leggiamo una fiaba". Lascia il bambino tranquillo e da solo. Se il bambino si alza dal vasino o ti chiama per andare avanti con la storia significa che non è pronto. Lascia perdere e riprova tra qualche giorno o una settimana.

Nelle prossime settimane, il programma continua! Seguici per scoprire cosa fare nel 2° e nel 3° giorno e visita la categoria del nostro sito Vasini e Riduttori per scegliere insieme a lui il vostro prossimo divertentissimo vasino o riduttore!

A presto!